We noticed you are using Internet Explorer 11, this web browser is no longer supported, your experience might be degraded.

Salve, come possiamo aiutarla?

La sua donazione di miglia ha consentito la creazione di un centro di formazione in Togo

Al progetto lavorano anche l’architetto Tomi e il suo team seguendone ogni fase, dalla progettazione alla realizzazione

Komi help alliance Togo architect June

Il progetto congiunto di Miles & More ed help alliance fa progressi: grazie alle sue donazioni di miglia, la costruzione del centro di formazione per studenti e studentesse senza disponibilità economiche in Togo/Africa occidentale procede spedito. Qui le forniamo regolarmente informazioni aggiornate sull’avanzamento del progetto e lasciamo la parola a chi vi partecipa.

Logo help alliance Togo 16-9

L’architetto Komi Avenunye Adegnon racconta perché porta avanti con tanta passione il progetto edilizio

Un sogno che si avvera

«Già alla fine del 2023 qui sorgerà un centro di formazione orientato al futuro, che avrà un’influenza positiva su tutta la regione. Un luogo dedicato alla formazione che accoglie tante persone giovani e dinamiche, dà loro speranze per il futuro e ottime opportunità sul mercato del lavoro. Sono convinto che questo è proprio il tipo di centro di cui abbiamo bisogno in Togo, un paese costretto a lottare contro un’enorme povertà e un sistema di istruzione in crisi e che pertanto è carente di forza lavoro ben formata. Anche per questo ho reagito con grande entusiasmo quando ho saputo che ci eravamo aggiudicati un progetto così interessante.»

 

Amore per i dettagli

«C’è voluto un po’ di tempo prima di poter iniziare con i lavori di costruzione veri e propri. Per un progetto di questa portata abbiamo dovuto prima eseguire vari studi, ad esempio sulla statica e sugli impianti elettrici e sanitari. Inoltre, abbiamo dovuto calcolare e programmare con precisione il budget definitivo.»

 

 

Team help alliance Togo June architect craftsmen

«Io e il mio team multidisciplinare, composto da architetti, ingegneri, tecnici edili e progettisti, sorvegliamo ogni giorno con occhi attenti e vigili l’avanzamento della costruzione. Ogni mese ci incontriamo anche con il team di progetto di help alliance, l’organizzazione non-profit del Lufthansa Group e del suo personale,  per scambiarci opinioni e idee e apportare le necessarie modifiche al nostro progetto originario.»

Team help alliance Togo June architect craftsmen
Progetti che cambiano il mondo

Rispetto per natura e tradizione

«Il nostro progetto per il centro di formazione si basa su un’architettura bioclimatica che rispetta l’ambiente e prevede l’utilizzo di materiali regionali. Per questo abbiamo scelto l’argilla come materiale principale anche per la costruzione. Viene estratta localmente e si adatta perfettamente alle condizioni climatiche di qui. Ma utilizzare questo materiale tradizionale significa anche inviare un segnale alla popolazione: è un modo per dire che le nostre tradizioni e la nostra eredità culturale sono preziose e rappresentano la base da cui possiamo continuare a crescere.»

 

Insieme per il futuro

«Grazie a chi ha donato miglia Miles & More per averci messo a disposizione le risorse finanziarie! Questo progetto sarebbe stato impensabile senza questo aiuto. Abbiamo ricevuto molti commenti positivi anche dalla regione, e questo è uno stimolo per tutti noi a dare il massimo ogni giorno.»

Il progetto e le persone che lo realizzano

Maggiori informazioni sul progetto

La vita nel Togo

Questo piccolo paese dell’Africa occidentale con 8 milioni di abitanti è poco più grande della Svizzera. Due terzi della popolazione vive di agricoltura. Nonostante l’obbligo di frequentare la scuola dai 6 anni di età, l’abbandono scolastico è molto frequente. Una persona adulta su tre è analfabeta. Il sistema scolastico del paese non ha infrastrutture, dotazioni e personale docente qualificato. Ma anche per chi termina la scuola, la situazione sul mercato del lavoro è molto precaria. È troppo scarsa l’offerta formativa per le professioni necessarie nel paese.

 

help alliance, l’organizzazione non-profit del Lufthansa Group e del suo personale, vuole migliorare nel lungo termine questa situazione insieme a Miles & More attraverso il progetto «Centro di formazione moderno per un futuro sostenibile».

La visione del responsabile di progetto

Jean Adadevi, Senior Consultant Finance Solutions and Products di Lufthansa Systems ad Amburgo, è responsabile di progetto e collabora già da tempo con help alliance. Racconta: «La formazione, in ogni sua forma, è la chiave per combattere la povertà a livello mondiale, e in particolare in Africa. Io stesso sono cresciuto in Togo e sono sfuggito a una vita di povertà solo grazie alla mia buona formazione scolastica. Per questo motivo ritengo che il centro di formazione progettato sia un investimento fondamentale per poter offrire alla gioventù un futuro migliore.»

Dal suo impegno in Togo è nata una visione: un luogo in cui ragazzi e ragazze ricevono una formazione qualificata in due lingue che apre loro le porte a un futuro ricco di possibilità.

Ora questa visione è diventata realtà, perché i progetti per il centro di formazione, con laboratori e aule moderne, sono già stati finalizzati e i lavori di costruzione sono partiti all’inizio del 2022. Nei prossimi due anni al «Centro di formazione moderno per un futuro sostenibile» help alliance e Miles & More dedicheranno grandi energie. Con l’aiuto delle donazioni di miglia il progetto dovrebbe vedere la luce alla fine del 2023. Da quel momento in poi circa 100 studenti e studentesse senza disponibilità economiche riceveranno ogni anno una formazione pratica nei settori della meccanica, dell’agricoltura biologica e dell’industria alimentare.

Miles & More porta così avanti il suo impegno sociale sostenibile per la comunità e, insieme a help alliance, aiuta le persone nei paesi più poveri al mondo. Il centro di formazione in Togo, con edifici scolastici e amministrativi e tre laboratori, sarà totalmente ed esclusivamente finanziato con le donazioni di miglia della Miles & More Community. Per i lavori previsti nel 2022 occorrono 300.000 EUR.

 

Il viaggio dalle miglia al futuro procede a grandi passi. Jean Adadevi è felice che la costruzione sia in una fase così avanzata grazie al supporto dei soci e delle socie Miles & More.

 

Le forniremo regolarmente informazioni sui progressi del progetto qui e attraverso i media Miles & More.

Il progetto edile, dall’inizio a oggi
Logo help alliance Togo 16-9

Altri progetti finanziati con donazioni chilometriche

Da oltre 15 anni Miles & More collabora con help alliance, l’organizzazione umanitaria del Lufthansa Group, per rendere il mondo un luogo migliore con l’aiuto dei soci e delle socie Miles & More. Con le miglia donate dal 2016 è stato possibile finanziare molti progetti nell’ambito della formazione, del lavoro e del reddito, delle cure sanitarie e dell’alimentazione. Scopra di più su alcuni dei numerosi e importanti progetti che sono stati realizzati.