L’assistenza per il suo attuale browser web è stata sospesa. Per garantire la completa funzionalità del suo sito web e la sicurezza dei suoi dati, le consigliamo di passare al più presto a un browser più moderno (ad es. Safari o Firefox).

Salve, come possiamo aiutarla?

Il futuro è nelle spezie

  • woman sitting spices nepal pepper

    Testimonianze sul posto

  • group nepal farmers welcome dance

    Testimonianze sul posto

  • szechuan pepper flower tree spice nepal

    Testimonianze sul posto

  • group volunteers nepal

    Testimonianze sul posto

  • women farmer nepal traditional

    Testimonianze sul posto

Ecco le sue considerazioni:

«Nelle due settimane trascorse sul posto abbiamo potuto non solo immergerci nella quotidianità dei coltivatori nepalesi di pepe di Sichuan e di cardamomo, ma anche osservare la produzione di spezie e la logistica.»

volunteers oven szechuan spice nepal

Nella prima fase del progetto, grazie a help alliance erano già stati realizzati degli affumicatori per l’essicazione delle spezie. In questo modo si è potuta eliminare la costosa fase di trasporto, e il controllo del prodotto finito  resta ai contadini. 

volunteers oven szechuan spice nepal

«Siamo rimasti molto colpiti dal calore e dall’ospitalità delle persone. Il modo in cui ci hanno accolto, in particolare, ci ha ulteriormente spronati a continuare a collaborare all’iniziativa.»

spice packaging nepal highlan spices package

Subito è risultato chiaro cosa bisognasse ancora fare per portare avanti il progetto: in primo luogo sviluppare canali di vendita in Europa, poi creare un naming adatto e una confezione accattivante. Ed è così che è nato NEPAL HIGHLAND SPICES in confezioni richiudibili.

spice packaging nepal highlan spices package

«Il pepe di Sichuan e il cardamomo sono coltivati a 2.000 metri di altezza sulle montagne dell’Himalaya. Poiché le zone di produzione sono vastissime e di difficile accesso, la coltivazione e il raccolto sono molto faticosi per i contadini e non di rado causano loro problemi, ad esempio alla schiena e alle mani.»

fields mountains nepal trees spices

Tornati in Germania, Timo Haucke insieme ai colleghi e alle colleghe hanno continuato a occuparsi intensamente del progetto per 5 mesi durante il loro tempo libero. Oltre a una campagna di crowdfunding che ha consentito di raccogliere oltre 5.000 Euro, hanno realizzato una grande iniziativa di donazione natalizia in vari uffici Lufthansa e hanno venduto le spezie portate dal Nepal.  Con il denaro raccolto sono stati acquistati attrezzi e dispositivi di protezione (ad esempio guanti e caschi) per i contadini, in modo da alleggerire il loro lavoro così faticoso e talvolta dannoso per la salute.

fields mountains nepal trees spices

«Alla visita in Nepal ha partecipato anche un collega che ha contatti con LSG Sky Chefs, la società di catering affiliata di Lufthansa. Una volta tornati abbiamo preparato insieme agli chef di LSG dei piatti con le spezie, creando ricette fantastiche e realizzando addirittura un libro di cucina…»

The Recipe Collection of Nepal Highland Spices

Questa collaborazione ha portato alla creazione di vere prelibatezze come il Pradeens Lavender Cardamom Latte e il Marcos Szechuan Chicken. Ramro saanga khanu! («Buon appetito!» in nepalese)

The Recipe Collection of Nepal Highland Spices

«All’inizio del 2020 stavamo per stringere una partnership con un produttore internazionale di spezie austriaco, ma purtroppo è arrivato il coronavirus... L’azienda era davvero interessata a inserire nel suo assortimento spezie di qualità superiore, e sarebbe stato assolutamente fantastico anche per il progetto. Spero davvero che riusciremo a finalizzare questa partnership.»

Naturalmente le trattative con i partner di vendita in Europa riprenderanno il prima possibile. Durante la visita in Nepal il personale Lufthansa ha tuttavia individuato altri «Next Step»:

 

  • Corso di formazione sulla selezione delle spezie per i contadini, così da ridurre al minimo i costi di intermediazione e trasporto
  • Vendita delle spezie nei negozi di souvenir e nei caffè locali
  • Possibilità di vendita degli «scarti» delle spezie per potpourri profumati ecc.
  • Acquisizione della certificazione Fairtrade/Bio per le spezie

 

«È stata per tutti noi un’esperienza estremamente istruttiva ed emotivamente ricca che ricorderemo molto volentieri e che ci ha arricchito non solo professionalmente, ma anche a livello personale.»

 

Aiutare aiuta. Aiuti anche lei help alliance donando miglia.